Perché George Best?

Perché George Best?

George Best, perché era il quinto Beatle.

George Best, perché è stato il primo dei grandi numeri 7 dello United.

George Best, perché il giorno della sua morte ero lì, nella sua terra.

George Best, perché “… tutto il resto l’ho sperperato”.

George Best, perché con un cognome così…

George Best, perché “Don’t die like me”.

George Best, perché l’unico aeroporto del mondo dedicato ad un calciatore è quello di Belfast.

George Best, perché era 1,75 per meno di 60 chili, guarda un po’ le coincidenze.

George Best, perché “Maradona good, Pelè better, Georgie… Best!

George Best, perché due basette così..

George Best, perché… George Best.

Socialmente

Segui @JulianRossMag
Tweets by @JulianRossMag

Cose che ci piacciono

Jot Down - Deportes Panenka IBWM Quality Sport The Run of Play Fútbologia Perarnau Magazine Someone still loves you, Bruno Pizzul


Sport Vintage La Libreta De Van Gaal Letteratura Sportiva Federico Buffa Flavio Tranquillo Rivista Studio - Sport Grantland

Contatti etc.

Facebook Twitter Feed RSS

Scrivono e collaborano

Piksi George Best Sandro Omodeo DeLpIeRiNa84